Per i 150 anni dalla nascita di Pirandello, collocato un busto ad Agrigento

Per iniziativa dell’amministrazione comunale di Agrigento, guidata dal sindaco Lillo Firetto, un busto bronzeo di Luigi Pirandello e’ stato collocato nella piazza che porta il suo nome, in occasione del 150esimo anniversario della nascita dello scrittore.
L’opera che lo coglie dinanzi ad uno dei suoi libri, e’ stata posizionata con lo sguardo rivolto al secentesco complesso di San Domenico, il cui atrio consente di accedere al Teatro Pirandello.Il busto del drammaturgo era da decenni semi-nascosto in uno degli angoli della Villa del Sole ed oggi invece trova una piu’ opportuna collocazione. “A tanti e’ capitato di chiedersi come fosse possibile che la piazza Pirandello non avesse una scultura che ricordasse il Premio Nobel agrigentino – ha affermato il sindaco e presidente del Distretto Turistico Valle dei Templi -. Stamattina, nel 150 della sua nascita, il busto e’ arrivato in piazza Pirandello per restarci”. Il Festival della Strada degli Scrittori, che ha preso il via l’11 maggio, con una serie di eventi sparsi nei luoghi dei grandi autori, ha avuto come fulcro la ricorrenza del Centocinquantenario Pirandelliano e si concludera’ dopo la cerimonia in programma il 6 luglio alla presenza del Capo dello Stato, Sergio Mattarella, e la consegna del Premio Pirandello.

(grandangoloagrigento.it)

Eventi

Licata, grande successo per il Melt Fest: il bilancio dell'evento con Angelo Augusto(Audio)

Licata, mancano solo 6 giorni al Melt Fest: in moto la macchina organizzativa

Per i 150 anni dalla nascita di Pirandello, collocato un busto ad Agrigento