Campobello di Licata, tranciati i vitigni di un coltivatore diretto

Tranciati alcuni vitigni di proprietà di un coltivatore diretto di 48 anni. Il danneggiamento – che potrebbe anche essere un messaggio intimidatorio – è stato messo a segno nelle campagne di Campobello di Licata. A fare la scoperta, ed a formalizzare una denuncia contro ignoti alla stazione dei carabinieri, è stato lo stesso proprietario.

I militari dell’Arma di Campobello di Licata, coordinati dal comando compagnia di Licata, hanno, avviato le indagini.